Vacanze d’estate ai Caraibi: si va in Messico

Se c’è un posto che meglio di qualunque altro può mettere insieme sole, mare, paesaggi desertici, resti archeologici di fiorenti civiltà, monumenti storici, tradizioni popolari, buona cucina e accoglienza, questo è sicuramente il Messico.
Le vacanze d’estate ai Caraibi significano andare in una delle zone più belle al mondo. Il Mare dei Caraibi bagna gli Stati dell’America centrale, tra cui le rinomate Cuba, Bahamas, Barbados, Repubblica Dominicana, Haiti, Isole Vergini, nonché la parte sud-orientale del Messico, rappresentata dalla penisola dello Yucatan.
Non ci sono voli diretti dall’Italia verso il Paese latino americano. Chi parte da Roma Fiumicino o Milano Malpensa deve necessariamente fare scalo ad Amsterdam, Francoforte, Londra, Parigi o Madrid. È preferibile, per chi viene qui, comprare un pacchetto all inclusive, visto che parliamo di un Paese di grandi dimensioni e, chi non è mai venuto da queste parti, potrebbe incontrare qualche difficoltà a orientarsi. Chi invece ha deciso di prenotare con Jonas può ricercare online informazioni sulle recensioni Jonas Vacanze in modo da potersi fare un’idea delle attività da svolgere e delle opinioni dei turisti sulle vacanze fatte con Jonas Viaggi.
Le vacanze d’estate in Messico significano tanto caldo, paesaggi desertici, oppure spiagge di sabbia finissima e la splendida barriera corallina.
Nella capitale, l’enorme Città del Messico, le cose da vedere sono innumerevoli: si va dalla Plaza de la Constitución, alla Plaza de las Tres Cultures, dalla Basilica de Nuestra Señora de Guadalupe agli spettacolari giardini galleggianti di Xochimilco.
Assolutamente obbligatoria, partendo dalla capitale, è una visita a Teotihuacán: stiamo parlando del più grande sito archeologico precolombiano del Nord America. La città si trova a 40 km dalla capitale. Complessivamente le rovine archeologiche occupano una superficie superiore agli 80 km quadrati. La zona è stata ovviamente dichiarata Patrimonio dell’umanità dell’Unesco.  Famosissima è la splendida e imponente Piramide della Luna. Ma è tutta l’area a essere incantevole. Imperdibili – per restare in tema di Maya e archeologia – Chichén Itzá, nella Penisola dello Yukatan: l’area contiene resti risalenti anche al VI secolo
Avete voglia di mare? E allora passiamo nel dettaglio alle coste caraibiche. La magnifica Cancún Beach, ricca di hotel e resort, è lunga ben 22 km.
La barriera corallina di Palancar è la maggiore attrazione di Cozumel, il paradiso per chi ama il diving e lo snorkeling. Amatissima dai turisti, specialmente i giovani, è Isla Mujeres: siamo sempre nello Yukatan. Sono posti meravigliosi, assolutamente da visitare. Un gita in Messico, tra l’altro, è davvero low cost. Chiedete a chi c’è stato.

Autore: Tg Viaggi

Be the first to comment on "Vacanze d’estate ai Caraibi: si va in Messico"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.